Start Planning
Natale

Natale 2019 e 2020

In una Nazione la cui bandiera porta i colori del Natale – rosso, bianco e verde – non è una sorpresa scoprire che il Natale è osservato con grande rispetto e grande enfasi.

AnnoDataGiornoFestività
201925 dicembremercoledìNatale
202025 dicembrevenerdìNatale

Dal momento che oltre l’80 per cento dei 60 milioni di italiani si identificano come cattolici, non sorprende che il Natale si festeggi nella tradizionale “Maniera Cattolica”. Eppure ci sono anche molti aspetti unici della stagione italiana del Natale, che va dall’8 dicembre, festa dell’Immacolata Concezione, fino al 6 gennaio, data dell’Epifania, quando si narra che i Re Magi abbiano visitato il bambino Gesù.

In Italia, negli otto giorni che precedono il giorno di Natale le chiese tengono messe speciali chiamate “Novene”. Questi servizi includono entrambe le sessioni di preghiera e di insegnamento, che hanno lo scopo di preparare le menti ed i cuori dei partecipanti per la stagione natalizia. Con l’avvicinarsi del Natale, luci, alberi di Natale e altre decorazioni cominciano ad apparire nei mercati, centri commerciali, negozi, case, e lungo le strade principali.

Le decorazioni più importanti, tuttavia, sono i presepi (Scene di natività), che si possono ammirare nelle chiese, piazze e altre aree pubbliche. Paglia, culle, statue di Maria, Giuseppe, pastori, contadini, e molto altro ancora vengono posti nella mangiatoia. Il bambino Gesù, però, non verrà mostrato nella sua culla se non a tarda notte alla vigilia di Natale. Alcuni presepi sono costruiti a forma di piramide, con mensole a gradini sui quali sono poste le statue. Carta colorata, pigne ricoperte d’oro, candele in miniatura e una stella sulla parte superiore della piramide sono spesso parte della decorazione. È possibile inoltre vedere regali, caramelle e frutta secca o essiccata.

Alla vigilia di Natale è tradizione consumare una cena senza carne, spesso a base di pesce o altri frutti di mare; dopo la cena i fedeli escono per la messa di mezzanotte. Lì è possibile vedere un presepe vivente con attori e animali vivi, che daranno il benvenuto alla Mattina di Natale con grande giubilo. Dopo la messa, molti tornano a casa per concedersi una fetta di Panettone con uvetta e canditi. Per contrastare la secchezza, lo si può accompagnare con una tazza di cioccolata calda o un’altra bevanda. Il giorno di Natale di solito viene preparato un pranzo più consistente, che comprende piatti di carne, rompendo finalmente il periodo di digiuno della Vigilia.

Altre tradizioni natalizie italiane comprendono: bambini che cantano le canzoni di Natale e suonano musica con il flauto vestiti con abiti dei pastori, facendo falò alla vigilia di Natale nella piazza del paese, e bruciando continuamente un “Ceppo di Natale” durante tutta la stagione natalizia.

Cose da fare

Alcune tra le cose da fare se si viaggia in Italia nel periodo natalizio sono:

  • Visitare Napoli per vedere i suoi famosi “presepi napoletani”. Napoli è famosa per la sua industria del Presepe, la cui tradizione risale all’11° secolo dC. È possibile vedere molti presepi addobbati con numerosi personaggi inclusi, tra gli altri, alcuni personaggi famosi non altrimenti associati al Natale. Si può anche ammirare il più grande presepio del mondo, che ha oltre 600 figure. È possibile anche fare acquisti in via San Gregorio Armeno e nei suoi numerosi negozi di presepe.
  • Vedere Roma addobbata per le feste. Roma viene decorata con giganteschi alberi di Natale, una serie di presepi, e luminarie. È inoltre possibile fare shopping natalizio nei moltissimi mercatini natalizi. Dal momento che la Città del Vaticano si trova proprio nel centro di Roma, potreste avere il desiderio di fermarvi per la messa di mezzanotte tenuta dal Papa proprio all’interno della Basilica di San Pietro. Coloro che non riescono ad ottenere un posto in prima fila possono comunque vederla su un grande schermo nella vicina piazza.

Se siete in Italia per il periodo natalizio, potete essere sicuri di apprezzare le molteplici e ampiamente amate tradizioni natalizie, ed essere sicuri di poter augurare a tutti un “Buon Natale!”.

Accept